Dott. Alessandro Landi
Specialista in Neurochirurgia e Chirurgia Spinale
tel +39 329 0641772- +39 3921259198

Che cos'è la sciatica?

Per  sciatica o sciatalgia, si intende un dolore irradiato all’arto inferiore lungo il decorso del nervo sciatico composto dalle radici  L4 (in parte), L5 e S1. Per cruralgia invece s’intende un dolore irradiato alla coscia anteriore o anteromediale fino al ginocchio (L2, L3, parte di L4). l dolore sciatalgico o cruralgico può essere riferito come un’irradiazione  continua a partenza dal rachide lombare lungo il dermatomero (zona del corpo innervata da una radice) della radice interessata o come dolore insulare e cioè localizzato in un’area circoscritta senza continuità spaziale con il rachide lombare.  Il dolore è generalmente accentuato dai movimenti del rachide , dai colpi di tosse, dallo starnutire, e in sostanza da tutte le manovre che aumentano la pressione addominale. Un’altra presentazione possibile è la cosiddetta “sciatica paralizzante” in cui il segno prevalente è la difficoltà a deambulare a causa del deficit muscolare. Infine la sintomatologia può esordire con una “sindrome della cauda equina” e cioè un coinvolgimento multiradicolare associato a gravi compromissioni neurologiche sfinteriche (incapacità a trattanere urine e feci) e la classica anestesia a sellino della zona perineale.

Alessandro Landi - docplanner.it